SMARRIMENTO

Avec le fil des jours pour unique voyage

( Jacques Brel, Le plat pays )

Mi sono smarrita

nel labirinto della mia esistenza

in un incerto e misterioso territorio

di impossibile misurazione

come in un  film

di cui è stato sbagliato il montaggio.

Vado avanti nel mio viaggio

con l’energia che mi anima

ora con tenerezza

ora con nostalgia

rimpianto

malinconia

 struggimento

speranza

testardaggine.

Avida di una risposta

che non potrà mai venire

o forse è il punto centrale

del mio percorso

il punto di fuga

che mi conduce verso

le zone più oscure dell’animo

laddove la geometria delle passioni

si trasforma  in un cerchio concentrico

che si allarga nel nulla.

L’unico filo che mi lega a te

è questa lontananza crudele. 

penso che in fondo

la mia sia una sorta di follia

un contorno del reale

tagliente come una lama

e mi chiedo  – da sempre –  

 se siamo noi che cerchiamo

o siamo cercati

Annunci

Di tanto in tanto, alcuni dei tuoi visitatori potrebbero vedere qui un annuncio pubblicitario
Puoi nascondere completamente questi annunci pubblicitari eseguendo l’aggiornamento a uno dei nostri piani a pAGGIORNA ORAIGNORA MESSAGGIO

Informazioni su lauraluna

Non so ancora bene cosa voglio da questa vita, so che la vorrei diversa.
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

2 risposte a SMARRIMENTO

  1. newwhitebear ha detto:

    ma che belli questi versi.
    Serena serata

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...