Per Fare Il Ritratto Di Un Uccello

Una poesia che presenta, in tono quasi fanciullesco, una serie di problematiche-

Cosa è la gabbia? Cosa è l’uccello? Cosa è il quadro?

Cosa è la porta? …

Per fare il ritratto di un uccello (Jacques Prévert)

Per prima cosa dipingere una gabbia
che abbia la porta aperta
quindi dipingere
qualcosa di grazioso
qualcosa che sia semplice
qualcosa che sia bello
qualcosa di utile
per l’uccello
mettere poi la tela contro un albero
in un giardino
in un bosco
o in una foresta
nascondersi dietro quell’albero
senza dire niente
e senza muoversi
talvolta l’uccello arriva svelto
ma può anche metterci anni e anni
prima che si decida
Non scoraggiarsi
aspettare
aspettare se occorre anche per anni
la rapidità o la lentezza dell’arrivo dell’uccello
non ha nulla a che fare
con la riuscita del quadro
Quando l’uccello arriva
se arriva
osservare il silenzio più assoluto
aspettare che l’uccello
entri nella gabbia
e quando l’avrà fatto
richiudere dolcemente la porta col pennello
e poi
cancellare una per una tutte le sbarre
avendo cura di non toccare le piume dell’uccello
Fare a questo punto il ritratto dell’albero
scegliendo il suo ramo più bello
per l’uccello
dipingere allora il fogliame verde e la freschezza del vento
il pulviscolo del sole
il rumore degli insetti nascosti nell’erba
nella calura estiva
Poi aspettare che l’uccello abbia voglia di mettersi a cantare
Ma se non canta
è un gran brutto segno
è segno che il quadro è venuto male
Ma se canta invece è un buon segno
segno che il lavoro va firmato
E quindi voi strapperete
con grande dolcezza a quell’uccello
una sua piuma e scriverete
il vostro nome in un angolo del quadro.

Jacques PREVERT

 

Informazioni su lauraluna

Non so ancora bene cosa voglio da questa vita, so che la vorrei diversa.
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

14 risposte a Per Fare Il Ritratto Di Un Uccello

  1. sherazade ha detto:

    Adoro Prevert!
    sherabuonagiornata

  2. lauraluna ha detto:

    Buona giornata anche a te.

  3. Primula ha detto:

    Il mio amato Prévert! ❤
    Grazie!

  4. Farfalla Legger@ ha detto:

    Che bella questa poesia, mi piace molto! Grazie per avermela fatta conoscere. 😀

    • lauraluna ha detto:

      E’ un po’ diversa dallo stile e dalle tematiche di Prévert, può sembrare ina poesia per bambini, invece nasconde significati profondi.
      Grazie a te, ciao.

  5. lauraluna ha detto:

    No, ma neanche dolci, o la befana aveva finito il suo giro o io sono stata cattivella.

  6. chimicadelleparole ha detto:

    Bella, sembra una favola, complimenti

  7. lauraluna ha detto:

    Le domande suggeriscono

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...