Gli alberi

 

 

RICOH IMAGING

Gli alberi ci aiutano a stabilire un contatto con il potere della natura,

ci danno gli strumenti per rilassarsi,

rafforzarci,

 ci riempiono di energia

e sono portatori di messaggi della madre terra.

Quello di cui avevo bisogno oggi

…. profumo della natura

e silenzio.

( la foto è un mio scatto)

Annunci

Informazioni su lauraluna

Non so ancora bene cosa voglio da questa vita, so che la vorrei diversa.
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

12 risposte a Gli alberi

  1. vincenza63 ha detto:

    Ciao Laura, splendida foto la tua!
    Quando osservi gli alberi non ti sembra di veder spuntare delle braccia da sotto terra? È come se qualcuno volesse toccarci…
    Vicky

    • lauraluna ha detto:

      Io con gli alberi ci parlo, ma vedo che anche a te non manca la fantasia!
      Ti regalo questa poesia
      GLI ALBERI
      Parlano poco gli alberi, si sa.
      Passano tutta la vita meditando
      e muovendo i loro rami.
      Basta guardarli in autunno
      quando si riuniscono nei parchi:
      soltanto i più vecchi conversano,
      quelli che donano le nuvole e gli uccelli,
      ma la loro voce si perde tra le foglie
      e assai poco percepiamo, quasi niente.
      È difficile riempire un piccolo libro
      coi pensieri degli alberi.
      Tutto in essi è vago, frammentario.
      Oggi, ad esempio, mentre ascoltavo il grido
      di un tordo nero, di ritorno verso casa,
      grido ultimo di chi non attende un’altra estate,
      ho capito che nella sua voce parlava un albero,
      uno dei tanti,
      ma non so cosa fare di quel grido,
      non so come trascriverlo.

  2. Ekpiresi ha detto:

    Ho sempre avuto un debole per gli alberi!
    Sono esseri stupefacenti!

  3. newwhitebear ha detto:

    gli alberi servono e come servono.

  4. Uomo ha detto:

    Ultimamente e prima di questo freddo sono stato al parco qui a Bari ed ho portato con me qualcosa su cui scrivere, un plaid per stenderlo sul terreno ed in prossimità di un grosso albero che fungeva da schienale offrendomi la sensazione unica di sentirmi un tutt’uno con la terra che non calpestiamo o che non dovremmo farlo ma sulla quale siamo ospitati. Che siano alberi secolari o fili d’erba che debolmente fanno capolino fra le zolle, rappresentano l’espressione e la silenziosa oratoria della terra che nella calma più assoluta di quella forza priva di ostentazione, procede durante il corso delle epoche. Noi possiamo e dobbiamo coglierne il valore senza tentennamenti. La possibilità che abbiamo è davvero unica.

    Uomo

  5. lauraluna ha detto:

    Amo ascoltare la loro canzone al vento con ” quella forza priva di ostentazione ” di cui parli tu.
    Grazie del tuo passaggio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...